Ufficio guide outdoor

Programma

Se inizi trekkeggiando nel Valdarno stai bene tutto l'anno

Difficoltà = abbastanza facile: dislivello fino a 500 metri e almeno 4 ore di cammino, allenamento minimo consigliato
Valdarno
Data: Sabato 5 Gennaio 2019 08:00 - 16:00

Luogo: VALDARNO

UGO logo 18
Se abiti in Toscana e hai la fortuna di viverla tutti i giorni,forse non ti accorgi di quanto sia bella questa regione, o semplicemente non  riesci ad apprezzarla al 100% perché è normale girarsi intorno e vedere  solo bellezza,oppure la ami cosi tanto che in ogni luogo che vai in ogni angolo che visiti ti assale quello stupore che solo la magnificenza più pura ti da.
Scoprire luoghi nuovi, angoli nascosti, tesori sia naturali che con l'aiuto delle mani maestre dell'uomo, è incredibilmente  fantastico, ti appaiono all'improvviso come se prima del tuo arrivo non fossero mai esistiti e questo gioco si ripete mille e mille volte ancora come se i tesori di questa magnifica regione fossero infiniti 
Le colline e le vallate intorno a Firenze sono forse il fiore all'occhiello di questa armoniosa regione e, un pò riservato e ancora non consapevole della sua bellezza, si trova il Valdarno, in mezzo alla raffinatezza  del Chianti e alla spartana natura del Casentino, intimidito dalla loro bellezza, ma fiero e orgoglioso dei suoi tesori.
In questo magnifico luogo vi hanno dimorato conti, marchesi, principi e famiglie nobili come i Guidi e Medici, hanno ammirato la sua bellezza maestri come Leonardo da Vinci, dipingendone angoli di questo paradiso nei suoi capolavori, ha preso spunto da queste vallate Francesco Petrarca, per le sue meravigliose scritture
Il grande  Masaccio ha trovato nel Valdarno i suoi Natali, regalandoci affreschi e quadri di inestimabile valore, anche il Divino Dante, calpestando questi luoghi, ha lasciato innumerevoli testimonianze del suo passaggio decantandolo nella Divina Commedia, ognuno di questi illustri uomini ha regalato a questo angolo di terra qualcosa di loro che ancora possiamo ammirare.
Madre natura in questo piccolo fazzoletto di terra ( in confronto all'immensità ) è stata di una generosità immensa dandogli tantissimo, dalla terra profumata e ricca, adatta a coltivazioni eccellenti, al preziosissimo olio ( rinomato in tutto il mondo ) al raffinato vino, fino a coltivi rarissimi, ma pati, come il fagiolo zolfino, senza scordarsi dei doni nascosti come il tartufo ..
Un clima eccezionale fa si che la vegetazione sia particolarmente varia, dalla macchia mediterranea alle piante fluviali e agli alberi montani, essendo ai piedi del PRATOMAGNO altro incredibile luogo da calpestare e ammirare .
Castelli come la TORRE DEL CASTELLENO, il castello dei BONSI e SAMMEZZANO arricchiscono il Valdarno di arte e storia. La quiete della sacralità ci viene donate dall'abbazia di Vallombrosa e dalle maestose Pievi che riempiono la CASSIA VETUS ( strada dei sette ponti )
Dal sacro al profano passi se ti fermi ad ascoltare o a leggere le varie leggende che girano intorno alle oramai famose BALZE DEL VALDARNO esempio di spettacolo naturalistico da ammirare  quasi in silenzio percorrerle e uscirne  incantati.
Poi ci sono i sodalizi uomo/natura fatta da un matrimonio perfetto che ci regalano cose da riempire il cuore e la vista, anche questo è il Valdarno.
 Chissà sa se l'Arno ( che da il nome a questa vallata ) non abbia deciso di "voltare le spalle ad Arezzo" per contribuire con le sue preziose acque alla magnificenza di questo luogo o forse semplicemente perché voleva fare parte di questo incanto.
In questo bellissimo scenario si trova un paese di nome Reggello di notevoli dimensioni territoriali, una superficie di circa 122 km quadrati, qui sono racchiuse gran parte dei tesori nascosti e descritti, sarà  un piacere immenso poterlo percorrere e gustarne tutti i segreti, naturali, architettonici artistici, culinari e perché no di spettacolo.
 
1° giorno
partenza difronte all'Obi Hall in Firenze e partenza per il Valdarno .
Arriveremo al nostro alloggio scelto per i nostri 3 giorni dove lasceremo i nostri bagagli e con il solo zaino giornaliero accingeremo a compiere il nostro percorso.
il percorso dell'acqua zolfina 
Ci sposteremo con l'auto fino al borgo di CASTEL FRANCO DI SOTTO uno dei borghi più belli d'Italia dove andremo a conoscere questa cittadina custode di tanta arte e storia,qui si sono consumate tante battaglie per accaparrarsi il dominio della zona, crocevia fra Firenze e Arezzo e il controllo sulla CASSIA VETUS ( strada dei sette ponti ) una delle strade più antiche del mondo.
Ma la cosa che più caratterizzerà questa escursione sarà il percorso naturalistico delle BALZE chiamato dell'acqua zolfina dovuto a una sorgente solfurea, sicuramente  un anello fra i piu belli di questa meraviglia.
Il nostro pranzo a sacco lo consumeremo nel bellissimo borgo di Piantravigne menzionato in un canto della Divina Commedia.
Finito il nostro giro rientreremo in agriturismo dove ci aspettano per farci rifocillare e offrirci le loro  delizie
 
tempo percorrenza : 6 ore comprese soste 
difficoltà: bassa
Lunghezza percorso: km 10 circa 
dislivello: 150 circa 
 
2°giorno
Dopo aver fatto colazione ci sposteremo come il primo giorno per 7/8 km con le auto fino all'inizio del nostro percorso che inizierà dal piccolo paese di Leccio, da qui il nostro giro sarà fra boschi e radure a meta altezza del Pratomagno regalandoci visioni panoramiche sul Valdarno, incredibili, si alterneranno sentieri e stradelle forestali fino all'inizio di una strada  selciata di un fascino incredibile in tutte le stagioni che costeggia il fiume Marnia, un corso d'acqua torrenziale che con il suo saltellare e il suo canto mette allegri.
Questo selciato ci portera' in localita Pitiana dove potremo ammirare la Pieve che porta questo nome, una bellissima terrazza si affaccia in uno scorcio infinito.
Continuando su questo percorso ci ritroveremo come d'incanto di fronte al castello dei Bonsi, un bellissimo maniero di meta' 800 ora Fattoria e rinomatissimo Frantoio dove viene prodotto parte del preziosissimo olio REGGELLESE rinomato in tuttoil mondo, ancora camminando potremo ammirare,i bellissimi filari di ulivi padri del nostro ora verde che ci accompagneranno fino a un bellissimo boshetto di leccci che nascondono e proteggono la nostra ultima visione di oggi: IL CASTELLO DI SAMMEZZANO rara bellezza architettonica in stile arabesco che tanti segreti nasconde. 
Incantati da tanta bellezza ripartiamo,ancora un paio di chilometri e il nostro giro sarà terminato nella vallata dove un tesoro moderno si parerà davanti a noi il famoso Outleet THE MAAL che regala tanto lavoro alla popolazione del Valdarno.
 Certo che sarà una giornata ricchissima, ritorneremo ai nostri alloggi per un meritato riposo e una giusta ristorazione.
 
Tempo percorrenza: 6 ore più soste 
difficoltà: media/alta
lunghezza percorso: km 21 circa
dislivell: 300 metri
 
3°giorno 
Ancora incantati dai ricordi del giorno precedente dopo colazione ci accingiamo a vivere il nostro 3°giorno in questo luogo meraviglioso chiamato Valdarno.
Partenza sempre dal nostro agriturismo per un trek che ci regalerà grandi sorprese.
Un percorso che attraverserà coltivi uliveti vigne e altri bellissimi luoghi e ci farà capire la ricchezza naturale di questa zona e come i nostri avi la vivevano e ancora boschi piccoli e grandi.
La nostra camminata ci porterà per prima cosa a passare accanto alla chiesa di Ostina dove avvengono (presunte) apparizioni, quindi ancora camminando, i nostri passi ci porteranno a vedere la chiesetta di San Giovenale e quindi MANDRI una bellissima villa Medicea usata dai signori di Firenze per riposarsi .
Ripartiamo per coltivi e stradelle fino alla sorpresa culinaria.
In un locale ristrutturato di recente come centro visite o magari altro luogo adeguato mangeremo cibi locali e caratteristici: bruschetta olio nuovo, fagioli zolfini, salumi, vino bono, vinsanto di categoria e dolce.
Ripartiamo verso la fine del nostro 3 gg.. ma ancora una sorpresa .
Visita alla magnifica Pieve di San Pietro a Cascia, gioiello di rara bellezza, e visita al museo dove si conserva il TRITTICO DEL MASACCIO  ( Maestro nativo del Valdarno )
Da questo punto ritorno alle auto per riportarci alla nostra vita sicuramente contenti e più ricchi di tesori regalati da questa terra che io amo tantissimo.
 
Tempo di percorrenza: 4 ore circa 
Dislivello: 300 mt
Lunghezza del percorso: 10 km circa
Impegno fisico: basso
difficoltà: bassa
 
Quota di partecipazione:
Soci: €. 280,00 per persona
Non soci: €. 340,00 per persona

La quota comprende
• assistenza capogruppo-guida ambientale escursionistica abilitata ai sensi della L.R. 86/2016
• mezza pensione in agriturismo in came dopiie;

La quota non comprende
• Il trasferimento con mezzi propri;
• tutti i pranzi,
• gli extra in agriturismo;
• tutto quanto non indicato nel programma.

Le iscrizioni devono essere fatte entro il 15 dicembre 2018
dopo questa data è necessario contattare la guida
per avere la conferma
 
Le Guide sono tutte in possesso di assicurazione R.C.di legge,
i partecipanti alle varie attività NON sono coperti da assicurazione personale infortuni.
 

 

 

Telefono
3333672998
Email
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Sito internet
Guida escursionistica
Giuseppe Taras
Ritrovo
ore 8 Obi Hall.
Indicazioni stradali
.
Tempo di percorrenza
vedi programma dettagliato
Dislivello totale in salita
vedi programma dettagliato
Lunghezza del percorso
vedi programma dettagliato
Difficoltà tecnica
vedi programma dettagliato
Impegno fisico
vedi programma dettagliato
Quota di partecipazione soci
xxx
Quota di partecipazione non soci
xxx
Acconto
€. x0,00 euro per persona
Pagamento acconto entro
vedi programma dettagliato

 Tessera socio:
la tessera è valida dal 1º gennaio al 31 dicembre, ogni anno deve essere ricompilato il modulo.

 Pagamento acconto:
L'acconto può essere pagato con
- bollettino postale sul conto corrente nº 1038848576 oppure con
- bonifico bancario IBAN IT 72 T 07601 02800 001038848576 intestato a Ufficio Guide.
Nella causale dovrà essere indicata la data dell'escursione.

 

Date

Per visualizzare le escursioni previste in altre date, vedi il programma completo

  • Da Venerdì 4 Gennaio 2019 08:00 a Domenica 6 Gennaio 2019 16:00
    Venerdì, Sabato & Domenica

Ufficio guide outdoor

Via F. Nullo, 23 - 50137 Firenze
Contattaci!

P.I. 06749740483

Vedi il programma completo!

 anteprima brochure pieghevole

Scarica la
brochure col programma
delle escursioni del 2019!

© 2017 Ufficio guide.  Via F. Nullo, 23 - 50137 Firenze - P.I. 06749740483

Designed with and by Elisa Valle, thanx to JoomShaper.
Powered by Joomla!, a Free Software released under the GNU/GPL License.

Questo sito e gli strumenti di terze parti da esso utilizzati si avvalgono di cookies. Continuando a navigare accetti il loro uso.