Ufficio guide outdoor

Programma

Apuane centrali: il grande anello della Tambura da Campocatino

Difficoltà = medio/alta: dislivello fino a 1.000 metri, durata oltre le 5 ore, impegno fisico elevato
Alpi Apuane
Data: Domenica 2 Giugno 2019

Luogo: Apuane: Monte Tambura

UGO logo 18

 

“ Si dice che un tempo per i ripidi e desolati versanti del Monte Tambura, di notte, si aggirassero gli streghi, … “ così comincia una leggenda orale raccolta tra Vagli e Gorfigliano, una delle tante legate a questa mitica montagna delle Alpi Apuane. La “Tambura”, come spesso viene chiamato questo monumentale rilievo, è situata nelle Apuane centrali che comprendono i rilievi dal Passo della Focolaccia al valico di Fociomboli.
Seconda vetta della catena montuosa dopo il Pisanino (1947 m), con i suoi 1895 m risulta di più facile accesso rispetto ad esso. Lungo uno dei suoi valloni scende, dal Passo della Tambura fino al paese di Resceto, la via Vandelli, opera ardita e ingegnosa concepita nel ‘700, mai realmente sfruttata a causa delle notevoli difficoltà ambientali.
Oggi risistemata, è una suggestiva testimonianza d’epoca. Percorrerla significa immergersi in uno degli ambienti più affascinanti dell’intera catena apuana, con la consapevolezza di camminare su un selciato storico. La parete più famosa della montagna è la Carcaraia, una distesa inclinata di roccia modellata da forte carsismo, meta di appassionati di speleologia.

La nostra escursione ad anello ha come punto di partenza e di arrivo lo splendido villaggio (ex-alpeggio) di Campocatino.
Dalle ultime case dell’alpeggio, si aggira lo spigolo sud-est della Roccandagia, bellissima montagna che sovrasta la conca erbosa di Campocatino, con percorso panoramico sulla Valle di Arnetola e sulla spettacolare cava a gradoni del Monte Pallerina.
All’inizio il sentiero mediamente discende e nelle parti più esposte è protetto a valle da una staccionata in legno.
Segue un lungo tratto più boscoso in cui si guadagna poca quota fino ad un salto di roccia di una decina di metri, assistito da cavi metallici, che permette di raggiungere un pianoro di cava. Superata una distesa di blocchi di marmo, si prosegue verso ovest fino ad incontrare il sentiero che sale da Arnetola e lo si percorre risalendo il Canale Colubraia con un continuo zigzagare che termina al Passo della Tambura in ambiente molto suggestivo.
Al passo inizia la salita alla cima della Tambura lungo la cresta sud, larga e relativamente breve. Il percorso non presenta particolari difficoltà, è solo un po’ faticoso nel primo tratto dove la cresta è abbastanza erta, poi la pendenza si riduce e si prosegue con facilità fino alla vetta.
Per la posizione centrale sulla dorsale principale apuana e per elevazione, la cima della Tambura è un punto panoramico notevole.
Per la discesa si segue la cresta opposta (nord), anch’essa piuttosto agevole.
Si abbandona la cresta poco prima del Passo della Focolaccia (1642 m), ambiente modificato dalla cava attiva più alta delle Apuane, proseguendo la discesa per la Carcaraia e perdendo progressivamente quota ci si porta a ridosso degli scoscendimenti finali della parete ovest della Roccandagia.
Da qui si rimonta in diagonale e per un traverso, facile anche se esposto (cavi metallici di protezione), ci si porta verso nord sopra il bacino marmifero del Fosso dell’Acqua Bianca.
Si continua quindi a risalire nel bosco verso il Passo della Tombaccia.
Dal passo il sentiero scende ad aggirare un altro contrafforte per uscire infine dal bosco sul lato opposto a quello di partenza della conca di Campocatino. In pochi minuti si raggiungono le prime case chiudendo ad anello il percorso.

 

Le iscrizioni devono essere fatte entro il 31 maggio 2019
dopo questa data è necessario contattare la guida
per avere la conferma
 
Le Guide sono tutte in possesso di assicurazione R.C.di legge,
i partecipanti alle varie attività NON sono coperti da assicurazione personale infortuni.
 
 

 

 

Telefono
339 6840775
Email
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Sito internet
Guida escursionistica
Cristina Bartoletti
Ritrovo
ore 7.00 nel parcheggio davanti al Mercato Ortofrutticolo di Novoli, lato Viale Guidoni
Indicazioni stradali
Campocatino è raggiungibile in auto da Firenze tramite l’A11 (uscita Altopascio), la SP di fondovalle della Garfagnana fino a Camporgiano e da qui infine la SP Roggio-Vagli.
Tempo di percorrenza
circa 7 ore
Dislivello totale in salita
circa 1000 m
Lunghezza del percorso
.
Difficoltà tecnica
impegnativa; solo per escursionisti esperti. Sono necessari buon allenamento fisico, passo sicuro e assenza di vertigini. L’itinerario prevede obbligatoriamente il passaggio di due brevi dislivelli superabili tramite cavi metallici di protezione che aiuta
Impegno fisico
elevato
Occorrente
scarponi da trekking, zaino con pranzo al sacco, acqua (per lo meno un litro!), giacca per la pioggia, chi li ha anche sovrapantaloni impermeabili e coprizaino, copricapo, occhiali e crema per il sole.
Quota di partecipazione soci
€ 14,00 euro a persona
Quota di partecipazione non soci
€. 18,00 euro a persona
La quota comprende
l'assistenza di una guida ambientale escursionistica abilitata ai sensi della L.R. 86/2016; il coordinamento delle attività.
La quota non comprende
il pranzo al sacco; il trasferimento con mezzi propri dal ritrovo a Firenze al punto di partenza dell'escursione; tutto quanto non indicato dal programma.
n° di partecipanti
minimo 7 persone
Acconto
.

 Tessera socio:
la tessera è valida dal 1º gennaio al 31 dicembre, ogni anno deve essere ricompilato il modulo.

 Pagamento acconto:
L'acconto può essere pagato con
- bollettino postale sul conto corrente nº 1038848576 oppure con
- bonifico bancario IBAN IT 72 T 07601 02800 001038848576 intestato a Ufficio Guide.
Nella causale dovrà essere indicata la data dell'escursione.

 

Date

Per visualizzare le escursioni previste in altre date, vedi il programma completo

  • Domenica 2 Giugno 2019

Ufficio guide outdoor

Via F. Nullo, 23 - 50137 Firenze
Contattaci!

P.I. 06749740483

Vedi il programma completo!

 anteprima brochure pieghevole

Scarica la
brochure col programma
delle escursioni del 2019!

© 2017 Ufficio guide.  Via F. Nullo, 23 - 50137 Firenze - P.I. 06749740483

Designed with and by Elisa Valle, thanx to JoomShaper.
Powered by Joomla!, a Free Software released under the GNU/GPL License.

Questo sito e gli strumenti di terze parti da esso utilizzati si avvalgono di cookies. Continuando a navigare accetti il loro uso.