Ufficio guide outdoor

Programma

Stia nel Casentino, preziosa come la sua lana, anello dal fascino puro

Escursioni varie
 Registrazioni chiuse
 
3
Data: Sabato 13 Aprile 2019 08:00

Luogo: Casentino

UGO logo 18
 
La Toscana, la nostra bellissima Toscana, in qualsiasi punto di questa stupenda regione noi ci troviamo rimaniamo incantati da tanta bellezza, sia il mare, sia la montagna, sia la pianura, qualsiasi angolo ci regala sensazioni di grande meraviglia.
Ed è proprio nella provincia della città di Arezzo ,ai piedi della foresta del Parco Nazionale, che si trova la vallata dolcissima e aspra insieme del Casentino.
Da millenni l'uomo vi dimora con grandissimo rispetto quasi con complicità come amanti, l'uno a protezione dell'altro. 
In questo scrigno conservato fra la corona di colline e le montagne che lo circondano, il Pratomagno da una parte, l'Appennino da l'altra, La Verna austera sentinella sullo sfondo e il pacifico Camaldoli un po' nascosto, vi sono gioielli architettonici di grande valore, una di queste perle è Stia nota sin dal medioevo in tutte le parti del mondo fino ad allora conosciute per la sua famosa e pregiata lana che serviva per confezionare capi di alta sartoria per i nobili del tempo.
Questa lana veniva prodotta da pecore selezionate e anche grazie al pascolo eccellente del Casentino e Pratomagno riuscivano a ottenere questo pregiatissimo prodotto, poi esperti maestri filatori e tessitori producevano capi molto ricercati e tuttora sono vanto di questa zona.
Stia non è solo lana ma un bellissimo paese medievale che,  più di altri luoghi, percorrendo le sue vie e attraversando le sue piazze, ci fa capire come vivevano una volta i nostri avi. 
 
Il nostro trek parte da qui.
La strada inizia subito a salire in direzione del castello di Porciano.
Continuiamo sul sentiero in salita in mezzo ai pascoli di pecore fino a raggiungere un tratto dove si può godere di una delle vedute più suggestive di tutto il Casentino sui castelli di Poppi, Romena e naturalmente Porciano.
Il sentiero è in costante salita, avvolte anche ripida in particolare nella parte finale, e arriva dopo aver percorso 6,5 chilometri in prossimità di Pratalone.
Da questo punto il percorso scende tranquillamente fino a raggiungere la strada forestale a Montalto.
Imbocchiamo la forestale a destra,in questo punto coincide con il sentiero che ci condurra poco dopo alla Maestà di Montalto.
Da qui il sentiero abbandona la strada e entra nel bosco voltando a sinistra. Il sentiero scende regolare fino a raggiungere, dopo meno di tre chilometri, la parte alta di Papiano .
Il percorso attraversa le vari frazioni del paese passando per la chiesa di Santa Cristina e davanti al bar trattoria del paese. 
Giunti alla strada provinciale svoltiamo a destra percorrendola fino ad arrivare a Stia
Questo tratto purtroppo non è molto bello da farsi a piedi poiché, se pure poco trafficata, la strada è percorsa dalle auto a forte velocità. Per fortuna il tratto è breve, in tutto circa seicento metri.
Giunti a Stia possiamo visitare il paese e se il tempo lo permette il famoso museo della lana. Al ritorno,lungo la strada, doverosa fermata alla Consuma a mangiare la famosa schiacciata.
 
Le iscrizioni devono essere fatte entro il 11 aprile 2019
dopo questa data è necessario contattare la guida
per avere la conferma
 
Le Guide sono tutte in possesso di assicurazione R.C.di legge,
i partecipanti alle varie attività NON sono coperti da assicurazione personale infortuni.
 

 

 Registrazioni chiuse
 
3

 

Telefono
3333672998
Email
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Sito internet
Guida escursionistica
Giuseppe Taras
Ritrovo
ore 8 Obi Hall.
Tempo di percorrenza
circa 5 ore
Dislivello totale in salita
circa 300 mt
Lunghezza del percorso
circa 14.500 km
Difficoltà tecnica
media
Impegno fisico
medio
 Registrazioni chiuse
 
3

 Tessera socio:
la tessera è valida dal 1º gennaio al 31 dicembre, ogni anno deve essere ricompilato il modulo.

 Pagamento acconto:
L'acconto può essere pagato con
- bollettino postale sul conto corrente nº 1038848576 oppure con
- bonifico bancario IBAN IT 72 T 07601 02800 001038848576 intestato a Ufficio Guide.
Nella causale dovrà essere indicata la data dell'escursione.

 

Date

Per visualizzare le escursioni previste in altre date, vedi il programma completo

  • Sabato 13 Aprile 2019 08:00

Ufficio guide outdoor

Via F. Nullo, 23 - 50137 Firenze
Contattaci!

P.I. 06749740483

Vedi il programma completo!

 anteprima brochure pieghevole

Scarica la
brochure col programma
delle escursioni del 2019!

© 2019 Ufficio guide.  Via F. Nullo, 23 - 50137 Firenze - P.I. 06749740483

Designed with and by Elisa Valle, thanx to JoomShaper.
Powered by Joomla!, a Free Software released under the GNU/GPL License.

Questo sito e gli strumenti di terze parti da esso utilizzati si avvalgono di cookies. Continuando a navigare accetti il loro uso.