Amiata senza fretta, passeggiando tra i boschi fino alle sorgenti del Vivo

Difficoltà = media: dislivello tra i 500  e i 1000 metri e almeno 4 ore di cammino, allenamento minimo richiesto
Escursioni varie
 Registrazioni chiuse
 
5
Data: Sabato 31 Agosto 2019 07:44

Luogo: Vivo d'Orcia

Condiviso tra le provincie di Grosseto e Siena il monte Amiata è una delle mete più tranquille e misteriose della Toscana.
Nato come vulcano, ormai inattivo, è circondato da sorgenti termali quali Bagni San Filippo, Bagno Vignoni, Saturnia e altre minori; ricoperto di folti boschi costituisce perfetto ambiente di rifugio per la fauna locale. Ormai da molti anni è simboleggiato dal motto “Amiata senza fretta” perché l'ambiente, alieno ai moderni ritmi frenetici, si presta oltre che al rilassamento a osservazione e riflessione, ci porta lontano dai caotici ritmi quotidiani.

L'Amiata è però anche ricca di storia e di borghi e pievi antiche e ben conservate, una fonte di bellezza che riesce a sorprenderci ogni volta che la visitiamo.

Il nostro percorso inizia da Vivo d'Orcia, si ripropone di seguire il tema dell'acqua raggiungente la sorgente del Vivo .con il suo acquedotto realizzato dal 1908 al 1914 Ponti medioevali (tra cui il ponte degli innamorati), castelli, l'eremo e l'ermicciolo caratterizzano il nostro itinerario, che giunge fino al laghetto del Vivo, alternandosi ai maestosi boschi, ai castagneti amiatini e all'abetina del Vivo uno dei pochi boschi di abete della zona rimasto autoctono.

 

Iscrizioni entro il 29 agosto 2019
dopo questa data è necessario contattare la guida
per avere la conferma
 
Le Guide sono tutte in possesso di assicurazione R.C.di legge,
i partecipanti alle varie attività NON sono coperti da assicurazione personale infortuni.

UGO logo 18

 

 

 Registrazioni chiuse
 
5

 

Telefono
328 75 24 940
Email
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Sito internet
Guida escursionistica
Claudia Papini
Ritrovo
ore 7.30 Parcheggio Uscita Firenze-Impruneta (ex Certosa) (dalla rotonda direz. Firenze subito a sx); su richiesta possibile ritrovo sul posto da accordare con la guida al momento dell'iscrizione
Tempo di percorrenza
4/5 ore più le soste
Dislivello totale in salita
350 metri circa
Lunghezza del percorso
14 km circa
Difficoltà tecnica
media
Impegno fisico
medio-basso
Occorrente
Scarpe da Trekking, adeguata riserva di acqua, pranzo al sacco. Si consigliano vestiti a strati e adeguate protezioni per freddo, sole, vento, acqua; protezione solare, cappello .
Quota di partecipazione soci
€. 14,00 per persona
Quota di partecipazione non soci
€ 18,00 per persona
La quota comprende
Organizzazione e coordinamento attività; Assistenza di Guida Ambientale ai sensi della Legge Regionale Toscana 86/2016
La quota non comprende
Trasferimenti da/al luogo di inizio/fine escursione da effettuarsi con mezzo proprio; pasti; tutto quanto non specificato ne "la quota comprende"
n° di partecipanti
minimo 8 persone
Acconto
€. 10,00 a persona
Pagamento acconto entro
Entro giovedì 29 agosto 2019
 Registrazioni chiuse
 
5

 Tessera socio:
la tessera è valida dal 1º gennaio al 31 dicembre, ogni anno deve essere ricompilato il modulo.

 Pagamento acconto:
L'acconto può essere pagato con
- bollettino postale sul conto corrente nº .......... oppure con
- bonifico bancario IBAN ................ intestato a Ufficio Guide.
Nella causale dovrà essere indicata la data dell'escursione.

 

Date

Per visualizzare le escursioni previste in altre date, vedi il programma completo

  • Sabato 31 Agosto 2019 07:44

Questo sito e gli strumenti di terze parti da esso utilizzati si avvalgono di cookies. Continuando a navigare accetti il loro uso.