Ufficio guide outdoor

Programma

Il giro del Re di Pietra, tour del Monviso

Escursioni varie
Data: Domenica 26 Luglio 2020 08:00 - 21:00

Luogo: Giro del Viso

Attorno al Gigante di Pietra
tour del Monviso

sulla via del Sale e il "Buco del Viso"

monviso1

dal 25 al 28 luglio 2020

La montagna , m 3841, salita per la prima volta nel 1863 da Quintino Sella fondatore poi del Club Alpino Italiano,
è ben visibile dalla pianura per via della sua forma piramidale e la sua altezza di oltre 500 metri superiore ai picchi circostanti.

 

Questo percorso, diventato un trekking classico, è molto ripetuto e remunerativo per i panorami e la varietà di ambienti che si percorrono.
L'itinerario si sviluppa lungo sentieri che compioni il periplo del Re di Pietra fra le valli Po, Varaita e Gull, fra laghi alpini e praterie sconfinate.
Una esperienza indimenticabile in ambiente alpino intorno al "Gigante delle Cozie"

 

Il tour realizzato in quattro giorni ci consente di fare tappe non troppo faticose pur essendo a quote sopra i 2.000 metri e salendo come quota massima quasi a 2.900 al colle delle Traversette.
E' necessario dunque avere un buon allenamento, non ci sono tratti attrezzati o esposti, leggermente impegnativa può essere la discesa nel "buco del Viso" che però è sempre stata superata bene le altre volte che l'abbiamo percorsa.

PROGRAMMA

1° giorno:  al rifugio Quintino Sella
arrivo a Pian del Re nel primo pomereggio, siamo alle sorgenti del Po.
Il percorso parte dalle storiche sorgenti del Po dove è posta una monumentale lapide.
Il sentiero, ben tracciato, sale ai laghi di Fiorenza e poi di Chiaretto. Successivamente si passa sotto l’imponente parete nord del Viso per poi arrivare al piano del lago Grande del Viso dove è posto il nostro rifugio.

Ore di cammino: 3 h
Dislivello in salita: 627 m
impegno: medio
difficoltà: media

2° giorno: dal rifugio Q. Sella (2.640 m) al rifugio Vallanta (2.450 m)
Con brevi saliscendi supereremo prima il passo Gallarino poi il passo Chiaffredo.
Una lunga discesa ci porterà nell’ampio vallone di Vallanta che risaliremo fino all’ampio pianoro dove sorge l’omonimo rifugio.

Ore di cammino: 6 h
Dislivello in salita: 1.350 m
Dislivello in discesa: 700 m
impegno : elevato
difficoltà: media

3° giorno: dal rifugio Vallanta (m 2.450) al rifugio Giacoletti ( m 2.741)

Dopo colazione si sale fino al passo di Vallanta (2.811 m) costeggiando l’imponente parete Ovest; arrivati al passo si ridiscendere in territorio francese fino al rifugio Mont Viso ( m 2.640 ), si sale verso il colle delle Traversette (m 2.892) .
Poco al di sotto di questo e stato scavato, nel XV secolo, una galleria che doveva facilitare il passaggio tra le due valli: il “Buco del Viso”.
Fino al 2014 il passaggio dal Buco era una vera sorpresa, spesso coperto di neve e di non facile individuazione, molto suggestivo e antesignano dei moderni trafori alpini, riuscire poi a passarci dentro davvero emozionante.
Purtroppo con l'ossessione della sicurezza ora è stata realizzata una galleria a norma che ha completamente snaturato questo attraversamento.
Rientrati in territorio italiano si lascia la via del Sale per prendere il "Sentiero del Postino" che ci porterà fino ai 2.700 metri del rifugio Giacoletti.

Ore di cammino: 6 h
Dislivello in salita: 1.350 m
Dislivello in discesa: 700 m
impegno: elevato
difficoltà: media

4° giorno: dal rifugio Giacoletti a Pian del Re

dopo colazione si scende verso il lago Superiore e poi al lago Fiorenza per chiudere il nostro anello a Pian del Re dove arriveremo nella prima mattinata.

Ore di cammino: 2 h
Dislivello in discesa: 700 m
impegno : elevato
difficoltà : media

Materiale occorrente:
zaino massimo 35/40 litri e 10 kg di peso (il peso eccedente verrà lasciato alla partenza), coprizaino, pile, guscio in goretex, scarpe o scarponi da trekking, borraccia, pila frontale, cappello, guanti, occhiali sole, sacco lenzuolo.

GUIDA ESCURSIONISTA:
Alberto Calamai
Informazioni dettagliate direttamente da Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 335 6322005

Quota di partecipazione:

€. 290,00 fino a 10 partecipanti o più partecipanti

€. 300,00 fino a 8 partecipanti

€. 350,00 fino a 5 partecipanti

 La quota comprende:

  • organizzazione del viaggio;
  • guida ambientale per la conduzione delle escursioni
  • trattamento di mezza pensione in rifugi alpini

La quota non comprende:

  • il viaggio per raggiungere il punto di partenza
  • tutti i pranzi
  • tutto quanto non indicato nle la quota comprende

 

 Scadenza iscrizioni: 30 marzo 2020

 Acconto di €. 100,00 entro il 30 giugno 2020, le istruzioni per il pagamento verranno inviate succesivamente.

 

 

Telefono
335 6322005
Email
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Sito internet
Guida escursionistica
Alberto Calamai
Ritrovo
.
Tempo di percorrenza
vedi programma
Dislivello totale in salita
vedi programma
Lunghezza del percorso
vedi programma
Difficoltà tecnica
vedi programma
Impegno fisico
vedi programma

 

 Tessera fedeltà:
La tessera è valida 365 e dovrà essere sempre presentata alla Guida che applicherà il bollino,
senza di essa non si avrà diritto alle agevolazioni.

Pagamento acconto:
L'acconto potrà essere pagato
secondo le modalità che indicherà la guida quando invierà la conferma dell'iscrizione

 

Date

Per visualizzare le escursioni previste in altre date, vedi il programma completo

  • Da Sabato 25 Luglio 2020 08:00 a Martedì 28 Luglio 2020 21:00
    Lunedì, Martedì, Sabato & Domenica

Ufficio guide outdoor

Via F. Nullo, 23 - 50137 Firenze
Contattaci!

P.I. 06749740483

Vedi il programma completo!

Volantino con il programma 2020Scarica la
brochure col programma
delle escursioni del 2020 !

© 2020 Ufficio guide.  Via F. Nullo, 23 - 50137 Firenze - P.I. 06749740483

Designed with and by Elisa Valle, thanx to JoomShaper.
Powered by Joomla!, a Free Software released under the GNU/GPL License.

Questo sito e gli strumenti di terze parti da esso utilizzati si avvalgono di cookies. Continuando a navigare accetti il loro uso.