Ufficio guide outdoor

Programma

I Giovedì di Ufficio Guide

Escursioni varie
Data: Giovedì 29 Ottobre 2020 07:00

22 ottobre

Il colle di Fattucchia sopra Grassina: l'armoniosa campagna, il Ninfeo delle Fate.

6 km,  3 ore e 30'

Partendo dalla frazione di Grassina, importante crocevia stradale del passato, si sale sui colli a nord della località, che conservano l'organizzazzione rurale degli antichi poderi, in una campagna il cui silenzio è interrotto solo dai canti degli uccelli e dal vento che qui si alza spesso. Attraverso strade sterrate, con la vista sulla Cupola e Firenze, si giunge alla Fonte della Fata Morgana, voluta da un appassionato d'arte come Bernardo Vecchietti per il parco della sua villa, e attribuita a Giambologna. Protagonista di curiose e misteriose storie, è attualmente sottoposta ad un importante e approfondito restauro. Camminando poi attraverso un bosco nei pressi di Villa il Riposo, chiuderemo l'anello.

Guida ambientale: Grazia Minutella 349 3528553 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ritrovo ore 8:30 Grassina

 

29 ottobre 2020

Alla scoperta dell’alta valle del Mugnone: da la Querciola a l’Olmo

Lunghezza: 8 km,  dislivello totale in salita: 350 m,  tempo di percorrenza: 4 ore

Itinerario ad anello che si prefigge di esplorare l’alta valle del Mugnone, uno dei maggiori torrenti affluenti dell’Arno, valle amena, ricca di colline modellate da terrazzamenti, vigneti, oliveti, boschi di querce, oratori, chiese, antiche ville medievali, fattorie, torri e case coloniche. Non si sa molto della sua storia antica, si ipotizza però che già nel paleolitico la zona fosse frequentata per la presenza di una preistorica via di comunicazione che portava verso il Mugello, una sorta di “proto via Faentina”. In seguito, prima dell’affacciarsi della civiltà etrusca, la valle e i dintorni di Fiesole, con molta probabilità, erano abitati da qualche piccolo gruppo di Liguri o di Umbri. Nelle epoche etrusca e romana la storia di questa valle è conseguenza della storia di Fiesole. Fu poi longobarda e infine divenne dominio della Firenze comunale insieme a Fiesole nell’ XI secolo. Attualmente è suddivisa tra i due Comuni di Fiesole e Firenze. Il nostro itinerario si snoda tra la Querciola, Montereggi, l’Olmo e la Via Vecchia Faentina.

Guida ambientale: Cristina Bartoletti 339 6840775 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ritrovo ore 8:30 a la Querciola presso la fermata capolinea del bus linea 21 esercitata da Li-nea

 

5 novembre 2020

Luoghi d’acqua e di invenzioni, dalla realtà alla fantasia: da Colonnata a Castello

Lunghezza: 9 km,  dislivello totale in salita: 300 m,  tempo di percorrenza: 4 ore

Si parte da Colonnata, non quella famosa per il suo lardo, ovviamente, ma quella frazione del Comune di Sesto alle pendici del Monte Morello. Il suo nome richiama una storia iniziata agli albori dell’era cristiana, grazie ad un acquedotto romano che portava a Firenze le acque del torrente Marina. Ma anche il nome Castello, il quartiere fiorentino sulla collina di Quarto, non ha a che fare con un antico borgo fortificato, ma ancora con l’acqua: deriva infatti da castellum aquae e si trattava appunto di una cisterna. Ancora, attraverseremo le vie di Doccia, il cui nome è ancora legato all’acquedotto, e che è quanto mai conosciuto per la Manifattura di porcellane voluta dal marchese Carlo Ginori.  Tra boschi, case di campagna, ampie vedute sulla piana e vallata sottostante, se ancora non bastasse tutto l’interesse storico e paesaggistico che caratterizza questo territorio, potrebbe fare capolino anche…Pinocchio. 

Guida ambientale: Grazia Minutella 349 3528553 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ritrovo ore 8:30 Colonnata

 

12 novembre 2020

Da Ponte a Mensola a Settignano, tra storia e natura

Lunghezza: 5 km,  dislivello totale in salita: 150  m,  tempo di percorrenza: 3 ore

L’itinerario proposto descrive un anello tra Ponte a Mensola e Settignano. La zona, diventata ANPIL (Area Naturale Protetta d’Interesse Locale) dal 2002, si presenta sotto il profilo paesaggistico come un bellissimo mosaico costituito da un’alternanza di vigneti, oliveti, boschi, prati e campi coltivati nei quali sono immersi vecchi casolari e coloniche, antichi castelli e ville con annessi parchi e giardini signorili. Personaggi illustri stranieri ed italiani come Boccaccio, Michelangelo e D’Annunzio hanno qua soggiornato, vissuto e operato. Lungo il percorso numerose sono le emergenze storico-artistiche: la Chiesa di S.Martino a Mensola, la casa del padre di Boccaccio, il piccolo borgo di Corbignano con l’Oratorio della Madonna del Carro, l’Oratorio de La Vannella, Settignano già colonia romana che dal Rinascimento in poi fu abitata dai molti scalpellini che lavoravano la pietra serena, Villa Michelangelo, La Capponcina villa abitata da Gabriele D’Annunzio. Storia e natura si intrecciano affondando le radici in un passato lontanissimo.

Guida ambientale: Cristina Bartoletti 339 6840775 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ritrovo ore 9:00 a Ponte a Mensola presso la fermata del bus linea 10 esercitata da ataf

 

Le Guide sono tutte in possesso di assicurazione R.C.di legge,
i partecipanti alle varie attività NON sono coperti da assicurazione personale infortuni.

 

 

 

Telefono
3493528553
Email
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Sito internet
Guida escursionistica
Grazia Minutella
Ritrovo
il ritrovo dettagliato sarà comunicato agli iscritti all'escursione
Tempo di percorrenza
4 ore circa comprese le soste
Dislivello totale in salita
circa 200 metri
Lunghezza del percorso
circa 8 Km
Difficoltà tecnica
facile
Impegno fisico
facile
Occorrente
scarpe da trekking o estremamente comode e con una buona suola, zaino, uno snack, acqua.
Quota di partecipazione con TESSERA FEDELTA'
€ 10,00 a persona
Quota di partecipazione
€ 10,00 a persona
La quota comprende
Organizzazione e coordinamento delle attività;- conduzione del gruppo da parte di una Guida ambientale in regola con la LRT 86/2016 e la L.4/2013
La quota non comprende
Il trasferimento con mezzi propri, assicurazione personale infortuni, tutto quanto non indicato nel programma

 

 Tessera fedeltà:
La tessera è valida 365 e dovrà essere sempre presentata alla Guida che applicherà il bollino,
senza di essa non si avrà diritto alle agevolazioni.

Pagamento acconto:
L'acconto potrà essere pagato
secondo le modalità che indicherà la guida quando invierà la conferma dell'iscrizione

 

Date

Per visualizzare le escursioni previste in altre date, vedi il programma completo

  • Giovedì 22 Ottobre 2020 00:00
  • Giovedì 29 Ottobre 2020 07:00
  • Giovedì 5 Novembre 2020 00:00
  • Giovedì 12 Novembre 2020 00:00
  • Giovedì 19 Novembre 2020 00:00

Ufficio guide outdoor

Via F. Nullo, 23 - 50137 Firenze
Contattaci!

P.I. 06749740483

Vedi il programma completo!

Volantino con il programma 2020Scarica la
brochure col programma
delle escursioni del 2020 !

© 2020 Ufficio guide.  Via F. Nullo, 23 - 50137 Firenze - P.I. 06749740483

Designed with and by Elisa Valle, thanx to JoomShaper.
Powered by Joomla!, a Free Software released under the GNU/GPL License.

Questo sito e gli strumenti di terze parti da esso utilizzati si avvalgono di cookies. Continuando a navigare accetti il loro uso.