Ufficio guide outdoor

Programma

La piscina naturale della Cascata di Calabuia

Difficoltà = media: dislivello tra i 500  e i 1000 metri e almeno 4 ore di cammino, allenamento minimo richiesto
Escursioni varie
Data: Domenica 6 Giugno 2021 09:00

Luogo: Valle del Falterona

La Cascata di Calabuia è situata nella Valle del Falterona e si forma per un bellissimo salto d’acqua del Fosso Ronco Orlandino che ricade in una profonda pozza perfettamente circolare, praticamente una piscina naturale!

Per Valle del Falterona si intende la vallata solcata dal Torrente San Godenzo che si origina dalla confluenza del Fosso di Falterona con il Fosso Ronco Orlandino. Questa vallata costituisce una delle porte di accesso al Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna, primo parco nazionale istituito in Toscana nel 1993. Le località più conosciute della vallata sono San Godenzo e Castagno d’Andrea, così come la vetta più note sono i Monti Falco e Falterona dal cui versante sud-occidentale nasce il fiume Arno. Altre montagne meno “famose” fanno da cornice a questa selvaggia valle, così come altri piccoli borghi e case sparse punteggiano i suoi versanti. La vallata del Torrente San Godenzo non è stata inclusa nel territorio del Parco Nazionale sebbene presenti elementi naturali di grande bellezza e interesse, in particolare il versante idrografico destro della valle, dove la montagna sembra precipitare nel torrente con spettacolari salti di roccia stratificata. Quando la roccia si fa verticale l’acqua, scendendo, dà origine a belle cascate di cui forse Calabuia è la mia preferita!

Il punto di partenza del nostro giro è il bivio per Casale, bivio che si incontra sulla destra della strada che da San Godenzo sale verso Castagno d’Andrea. In uno slargo sulla sinistra della strada lasciamo le auto.

La prima parte dell’itinerario risale il versante idrografico destro della valle passando per le Case Monte a Onda, suggestivo e antico nucleo abitato situato su di un costone roccioso in splendida posizione panoramica. Il sentiero, che si snoda alto sul fondovalle, va spesso a tagliare i possenti strati arenacei dell’Appennino toccando altre graziose località, il Campo, Ciliegioli e Pretella e raggiungendo la Cascata del Pretella.

La seconda parte dell’escursione si svolge sul versante opposto il sinistro, della vallata, più dolce ma non privo di bei panorami e di altre belle località da scoprire e gustare passo dopo passo. Raggiungiamo innanzitutto la Cascata di Calabuia dove faremo la nostra pausa pranzo dopodiché per Gamberali, Ficciana, San Nicolò e Casale torniamo al punto di partenza.

Spero che questo piccolo angolo nascosto di Toscana possa incuriosirvi e poi restarvi nel cuore come è successo a me che spesso vi ritorno da sola o con voi per farvi scoprire altri suoi tesori!

 

Iscrizione on line OBBLIGATORIA entro il 4 giugno 2021;
dopo questa data è necessario contattare la guida
per avere la conferma
 
Le Guide sono tutte in possesso di assicurazione R.C.di legge,
i partecipanti alle varie attività NON sono coperti da assicurazione personale infortuni.
 
coocarda 20 small

 

 

Telefono
339 6840775
Email
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Sito internet
Guida escursionistica
Cristina Bartoletti
Ritrovo
ore 9.00 davanti al Tuscany Hall, lato Lungarno Aldo Moro
Indicazioni stradali
il bivio per Casale è raggiungibile da Firenze tramite Pontassieve e Dicomano e prendendo, prima di San Godenzo, la strada sulla destra che va verso Castagno D’Andrea.
Tempo di percorrenza
circa 4 ore
Dislivello totale in salita
circa 450 m
Lunghezza del percorso
circa 8 km
Difficoltà tecnica
media
Impegno fisico
modesto
Occorrente
scarponi da trekking, zaino con pranzo al sacco e acqua (per lo meno un litro!), giacca per la pioggia e coprizaino. Data la stagione anche copricapo, crema e occhiali da sole.
Quota di partecipazione con TESSERA FEDELTA'
.
Quota di partecipazione
.
La quota comprende
l'assistenza di una guida ambientale escursionistica abilitata ai sensi della L.R. 86/2016; il coordinamento delle attività.
La quota non comprende
il pranzo al sacco; il trasferimento con mezzi propri dal ritrovo a Firenze al punto di partenza dell'escursione; tutto quanto non indicato dal programma.
n° di partecipanti
minimo 8

 

 Tessera fedeltà:
La tessera è valida 365 e dovrà essere sempre presentata alla Guida che applicherà il bollino,
senza di essa non si avrà diritto alle agevolazioni.

Pagamento acconto:
L'acconto potrà essere pagato
secondo le modalità che indicherà la guida quando invierà la conferma dell'iscrizione

 

Date

Per visualizzare le escursioni previste in altre date, vedi il programma completo

  • Domenica 6 Giugno 2021 09:00

© 2020 Ufficio guide.  Via F. Nullo, 23 - 50137 Firenze - P.I. 06749740483

Designed with and by Elisa Valle, thanx to JoomShaper.
Powered by Joomla!, a Free Software released under the GNU/GPL License.

Questo sito e gli strumenti di terze parti da esso utilizzati si avvalgono di cookies. Continuando a navigare accetti il loro uso.