Ufficio guide outdoor

Programma

Assedio di Piantravigne e l'ira di Dante

Difficoltà = facile: escursione con dislivello modesto, adatta a tutti anche a chi è poco allenato
Valdarno
 Registrazioni chiuse
Data: Sabato 1 Maggio 2021 09:00

Luogo: VALDARNO

...E perche non mi metti in più sermoni.
Sappi ch'i fu il Camiscion de Pazzi,
e aspetto Carlin che mi scagioni 
 
 INF XXXII CANTO
 
«Vergine Madre figlia del tuo figlio, umile e alta più che creatura, termine fisso d'etterno consiglio, tu se' colei che l'umana natura nobilitasti sì, che 'l suo fattore non disdegnò di farsi sua fattura. Nel  raccese l'amore, per lo cui caldo ne l'etterna pace così è germinato questo fiore. 
 
PARAD.. XXXIII CANTO 
 
 NEI 700 ANNI DALLA MORTE SOMMO POETA IL VALDARNO ANCORA PROTAGONISTA 
 
...quanti segreti, quante meraviglie, questo pezzo di terra  ( che io tanto amo ) ci regala 
Le Balze del Valdarno ancora protagoniste di grandi eventi …..
Non solo la meraviglie ottiche, ma protagoniste di eventi storici straordinari 
Sopra questi  meravigliosi calanchi, formati dal fiume Arno nei suoi milioni di anni, l'uomo dei vari periodi ha costruito le sue dimore, anche le famiglie faiorentine nell'argare i loro confini, vi hanno posato le pietre per i loro Manieri, Fortificazioni e torri di difese ….
In quel di Castelfranco, vi è un luogo vicino chiamato PIANTRAVIGNE dove la famiglia dei PAZZI vi edifico un suo castello, arricchendo la vallata, di denari, nobiltà e arte si dice che la prima immagine MADONNA IN VALDARNO sia quella ancora visibile nella chiesa San Lorenzo Pieve di questo paese 
Alla Madonna molti interpreti della letteratura e della poesia, hanno dedicato brani di intensità profonda e di sentimenti alti e rilevanti, basta ricordare la  toccante preghiera che Dante Alighieri attribuisce a San Bernardo nel Paradiso della Divina Commedia :” Vergine Madre Figlia del tuo Figlio”, dove la bellezza del canto  dell’invocazione  si unisce al  sentimento materno che la Madonna genera in tutti noi
 
 Non è sbagliato affermare che  era presente nel paese quando nel 1302 il castello fu distrutto dai fiorentini in seguito al tradimento di Carlino dei Pazzi, tradimento per il quale Dante, destina il traditore ancora in vita  già  nell’Inferno, dove in previsione della futura prossima morte di Carlino  era già stata preparata una tomba vuota per accoglierlo nel nono cerchio, quello più profondo destinato ai traditori. (Inferno- Canto XXXII- versi  67-69) 
 
Il nostro trek iniziera da Castelfranco di sopra, ci immergeremo nelle misteriose BALZE e poi verremo avvolti dal fascino senza fine del paese di Piantravigne dove vi passarono il grande LEONARDO DA VINCI dipingendo lo sfondo della GIOCONDA e IL SOMMO POETA la descrisse in ben DUE CANTI ,,,,,,
 CHI VI PASSA NE RITORNA PIU' RICCO ( G T )
 

 

 Registrazioni chiuse

 

Telefono
3333672998
Email
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Sito internet
Guida escursionistica
Giuseppe Taras
Ritrovo
ore 9 Tuscany Hall.
Tempo di percorrenza
circa 6 ore
Dislivello totale in salita
circa 200 mt
Lunghezza del percorso
circa 10km
Difficoltà tecnica
bassa
Impegno fisico
basso
Quota di partecipazione con TESSERA FEDELTA'
€ 14,00
Quota di partecipazione
€ 18,00
 Registrazioni chiuse

 

 Tessera fedeltà:
La tessera è valida 365 e dovrà essere sempre presentata alla Guida che applicherà il bollino,
senza di essa non si avrà diritto alle agevolazioni.

Pagamento acconto:
L'acconto potrà essere pagato
secondo le modalità che indicherà la guida quando invierà la conferma dell'iscrizione

 

Date

Per visualizzare le escursioni previste in altre date, vedi il programma completo

  • Sabato 1 Maggio 2021 09:00

© 2020 Ufficio guide.  Via F. Nullo, 23 - 50137 Firenze - P.I. 06749740483

Designed with and by Elisa Valle, thanx to JoomShaper.
Powered by Joomla!, a Free Software released under the GNU/GPL License.

Questo sito e gli strumenti di terze parti da esso utilizzati si avvalgono di cookies. Continuando a navigare accetti il loro uso.