Ufficio guide outdoor

Programma

Le sorgenti del Reno di Prunetta: sull’Appennino Pistoiese, da Prunetta a Croce delle Lari lungo i margini dell’Oasi WWF Cesto del Lupo (ora Oasi Dynamo)

Difficoltà = media: dislivello tra i 500  e i 1000 metri e almeno 4 ore di cammino, allenamento minimo richiesto
Escursioni varie
Data: Sabato 16 Ottobre 2021 08:00 - 19:00

Luogo: Appennino Pistoiese

Interessante camminata sul nostro bellissimo Appennino Pistoiese, quello più basso e meno frequentato, ma non per questo poco attraente… . Andremo alla scoperta delle sorgenti del Reno, quelle di Prunetta, e arriveremo alla Croce delle Lari, camminando quasi sempre lungo il confine di quella che tuttora si chiama Oasi WWF Cesto del Lupo (ora gestita da Dynamo Camp) e prima ancora territorio dell’Azienda Faunistico Venatoria della S.M.I. (1800 ettari) che nel 2006 ha venduto a Dynamo. Incontreremo prati, boschi, vecchi metati, piccoli borghi nascosti che non avremmo assolutamente modo di vedere se non facendo trekking da queste parti, tanto sono piccoli e ritirati dai luoghi più frequentati e turistici, poi anche un paio di bunker alla fine...

Parcheggiamo sotto la bella struttura della Pro Loco di Prunetta (950 m) e torniamo alla via principale, salendo poi a destra al pannello che indica le Sorgenti del Reno.

In breve raggiungiamo la bella sorgente (1020 m), tra l’altro recentemente ristrutturata.

Da qui ci inoltriamo nel bosco, salendo rapidamente, fino a Poggio Castello (1126 m) da cui si vedono Prunetta e Croce delle Lari. Costeggiamo la proprietà dell’Oasi e arriviamo ad un inaspettata Madonnina dei Della Robbia che nasconde una storia particolare… . Infine raggiungiamo Croce delle Lari (1200 m) dalla quale, su sentiero non più CAI, si raggiunge in breve un fantastico affaccio panoramico su Prunetta, Casamarconi e Le Piastre. Faremo la pausa pranzo nel bosco nei pressi di un bel faggio ramificato.

Superato il “campo di patate”, arriviamo a Casettelzeli, vecchio metato trasformato in casa nel bosco e poi ad un favoloso e mai visto castagno ormai morto che ha assunto una forma bizzarra e ad un vecchio lavatoio. Con una deviazione passiamo attraverso Casone di Sopra e Casone di Sotto, nel loro silenzio surreale e riprendiamo il cammino alla volta del lavatoio e del castagno per scendere alla volta di Le Vecchieti: poche case, una fonte a pompa e un asinello. Arriviamo alla strada fatta in auto la mattina e la attraversiamo per incontrare il Reno e poi il campo sportivo di Gabbero; oltre, presso Le Torbicchiole, troviamo la via vecchia “Montanina” e poi la sterrata de Gli Incassi dalla quale facciamo una piccola deviazione per vedere due vecchi bunker e tornare alla Madonnina dei Campacci. Da qui in breve torniamo in paese, stanchi per la salita finale, ma appagati.

NOTA: Ho fatto questo trekking in compagnia di Daniele, “autoctono” di Prunetta che tuttora risiede lì, amante della sua terra e del camminare, nonchè collaboratore della Pro Loco, che mi ha fatto scoprire tanti piccoli tesori che ora sarà mia cura far conoscere a voi!

 

Iscrizioni entro giovedì 14 Ottobre 2021; 

dopo questa data è necessario contattare la guida
per avere la conferma

Le Guide sono tutte in possesso di assicurazione R.C.di legge,
i partecipanti alle varie attività NON sono coperti da assicurazione personale infortuni.

 

coocarda

 

 

Telefono
349/1788038
Email
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Sito internet
Guida escursionistica
Valeria Rossi
Ritrovo
Ore 8.00 Mercato di Novoli, Viale Guidoni a Firenze.
Indicazioni stradali
Con auto proprie a Prunetta: circa 60 km, circa 1 ora; A11 per Pistoia, poi circa 30 minuti direzione Abetone su SS66 Modenese; a Le Piastre sx per Prunetta, anziché proseguire verso l’Abetone.
Tempo di percorrenza
6 ore circa
Dislivello totale in salita
600 metri circa totali (Prunetta 950 m, quota massima 1197 m)
Lunghezza del percorso
15 Km circa
Difficoltà tecnica
Media
Impegno fisico
Medio
Occorrente
Scarponi da trekking con suola antiscivolo e in Goretex, zaino con coprizaino, pranzo al sacco, spuntino per la mattina, acqua, giacca in Goretex con cappuccio, mantella per la pioggia, cappello, macchina fotografica, bastoncini da trekking a discrezione.
Quota di partecipazione con TESSERA FEDELTA'
18,00 € a persona
Quota di partecipazione
22,00 € a persona
La quota comprende
• assistenza guida ambientale escursionistica abilitata ai sensi della L.R. 86/2016; • organizzazione e coordinamento delle attività e del gruppo.
La quota non comprende
• il pranzo al sacco; • il trasferimento con mezzi propri/pubblici fino al luogo del ritrovo e/o della partenza del trek; • assicurazione personale infortuni; • tutto quanto non indicato nel programma.
n° di partecipanti
Minimo 10 persone

 

 Tessera fedeltà:
La tessera è valida 365 e dovrà essere sempre presentata alla Guida che applicherà il bollino,
senza di essa non si avrà diritto alle agevolazioni.

Pagamento acconto:
L'acconto potrà essere pagato
secondo le modalità che indicherà la guida quando invierà la conferma dell'iscrizione

 

Date

Per visualizzare le escursioni previste in altre date, vedi il programma completo

  • Sabato 16 Ottobre 2021 08:00 - 19:00

© 2020 Ufficio guide outdoor.  Via delle Lame 35/20A - 50126 Firenze - c.f.. 06749740483

Designed with and by Elisa Valle, thanx to JoomShaper.
Powered by Joomla!, a Free Software released under the GNU/GPL License.

Questo sito e gli strumenti di terze parti da esso utilizzati si avvalgono di cookies. Continuando a navigare accetti il loro uso.