Ufficio guide outdoor

Programma

I calanchi di Toiano, borgo fantasma dove "più che là un si va"

Difficoltà = abbastanza facile: dislivello fino a 500 metri e almeno 4 ore di cammino, allenamento minimo consigliato
Escursioni varie
 Registrazioni chiuse
 
4
Data: Sabato 20 Gennaio 2018

Luogo: Toiano, Valdera

Gennaio, il mese del riposo e del silenzio, almeno fino a quando il tempo era scandito in gran parte dal succedersi delle stagioni e dalle attività agricole. Oggi invece è un periodo come un altro, tanto e più indaffarato di altri, dopo la sbornia delle feste natalizie.
Assaporiamo allora per una giornata il sapore e il sentire di quel riposo lontano, tra strade quasi non percorse da mezzi motorizzati, paesaggi non intaccati dalle manifatture industriali e, soprattutto, da un paese che esiste solo come spettro di se stesso, lontano da tutto e da tutti.
 
Cominceremo il nostro anello presso Palaia (240 m), un delizioso antico borgo adagiato su una collina.
Siamo in pieno territorio pisano, in quella Valdera dove i campi di cereali, così adatti alle sabbie e argille che la caratterizzano, le viti e gli oliveti si alternano a boschi di querce e macchia mediterranea. Le linee dolci delle colline plioceniche, là dove le case rurali si avvistano da un'altura all'altra pur se distanti fra di loro, ci accompagneranno nel nostro andare.
Alla fine di una salita giungeremo, per l'unica strada possibile, al paese fantasma di Toiano (280 m), abbandonato da diverse decine di anni, e dove si respira un silenzio surreale.
Molti sono stati rapiti dalle sue atmosfere, sembra di entrare in un paese addormentanto, dove la vita si è interrotta all'improvviso e il tempo ha fatto il suo corso.
Continuando il nostro cammino ci affacceremo sulle imponenti costruzioni naturali su cui poggia questo territorio: i calanchi, erosioni del terreno provocate dagli agenti atmosferici e dovute alla sua natura morfologica, che contribuiscono a dare l'idea di un ambiente desertico e lontano dalla civiltà. Se la giornata sarà buona e la terra asciutta, ci sarà modo di vederli da molto vicino e "sperimentarne la natura".
Dopo aver attraversato un bosco che racchiude un mistero insoluto del passato, e i segni fossili di un antico mare, chiuderemo la nostra escursione.
 

 

 Registrazioni chiuse
 
4

 

Telefono
3493528553
Email
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Sito internet
Guida escursionistica
Grazia Minutella
Ritrovo
ore 8.30 alla Stazione Leopolda
Tempo di percorrenza
circa 5 ore
Dislivello totale in salita
circa 300 metri
Lunghezza del percorso
circa 12 Km
Difficoltà tecnica
facile/media
Impegno fisico
facile/medio
 Registrazioni chiuse
 
4

 Tessera socio:
la tessera è valida dal 1º gennaio al 31 dicembre, ogni anno deve essere ricompilato il modulo.

 Pagamento acconto:
L'acconto può essere pagato con
- bollettino postale sul conto corrente nº 1038848576 oppure con
- bonifico bancario IBAN IT 72 T 07601 02800 001038848576 intestato a Ufficio Guide.
Nella causale dovrà essere indicata la data dell'escursione.

 

Date

Per visualizzare le escursioni previste in altre date, vedi il programma completo

  • Sabato 20 Gennaio 2018

Ufficio guide outdoor

Via F. Nullo, 23 - 50137 Firenze
Contattaci!

P.I. 06749740483

Vedi il programma completo!

anteprima brochure pieghevole

Scarica la
brochure col programma
delle escursioni del 2018!

© 2017 Ufficio guide.  Via F. Nullo, 23 - 50137 Firenze - P.I. 06749740483

Designed with and by Elisa Valle, thanx to JoomShaper.
Powered by Joomla!, a Free Software released under the GNU/GPL License.

Questo sito e gli strumenti di terze parti da esso utilizzati si avvalgono di cookies. Continuando a navigare accetti il loro uso.