Ufficio guide outdoor

Programma

Il Valdarno che non finisce di stupire, anello dei borghi

Difficoltà = abbastanza facile: dislivello fino a 500 metri e almeno 4 ore di cammino, allenamento minimo consigliato
Valdarno
Data: Domenica 11 Marzo 2018 08:30

Luogo: Valdarno

18 anni di attività, siamo diventati maggiorenni

 

 

IL VALDARNO CHE NON FINISCE DI STUPIRE, ANELLO DEI BORGHI
 Qui tutto è colore, le macchie brune dei pini al sommo dei calanchi, le querce tenebrose acquattate al fondo delle forre delle pareti di crete giallastre aperte come ferite irrimarginabili, l'argento eterno degli uliveti ed il verde delle vigne che s'imporpora ogni anno al tramonto della buona stagione. 
Cosi puoi vedere il Valdarno,questa bellissima valle che nasconde più di un segreto, incastonata come un gioiello prezioso fra le blasonate terre del Chianti e del Casentino, come se loro fossero a conoscenza dei suoi segreti e la proteggesser.o
Non solo madre natura è stata benevola in questa bellissima zona, ma anchel'uomo, che ne ha riconosciuto il valore e la sua bellezza e ha voluto contribuire a far si che tante doti potessero spiccare di più costruendovi borghi di un fascino senza fine  rendendo per chi cammina da queste parti un viaggio indimenticabile.
 
Anello dei nostri borghi perchè vedremo questi bellissimi paesi in un percorso suggestivo che ne valorizza i passati rapporti che certamente fra loro esistevano e unisce scorci indimenticabili di paesaggi valdarnesi e di passaggi in faggete, roveraie e marroneti che evidenziano la ricchezza e la varietà di questi boschi.
Si parte dal basso da casa Sardegna  nei pressi di Cocoioni. Il percorso è sempre vallonato e a salita corrisponde quasi sempre una successiva discesa,
Subito in stradella in salita per raggiungere Poggio Cuccule ed arrivare a Ventena  e dopo averla attraversata, tra salita e discesa, arriviamo prima a Poggio San Marco  e quindi a Fontebussi 
Apprezziamo il restauro di questo borgo e attraversatolo verso la strada asfaltata, prendiamo a sinistra per arrivare al borgo di Montegonzi.
Proseguiamo per un breve tratto sempre su asfalto ma presto lo lasciamo per strada bianca che ci conduce a Poggio alle Monache.
In rapida discesa arriviamo al Borro di Rimaggio  e quindi sulla salita più dura della giornata guadagniamo la piazza di Moncioni , dove è possibile visitare l’interessantissimo “Arboretum”.
Prendiamo la strada bianca di Ucerano dove arriviamo
 
 

 

 

Telefono
3333672998
Email
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Sito internet
Guida escursionistica
Giuseppe Taras
Ritrovo
8.30 Obihall a Firenze in lungarno Aldo Moro
Indicazioni stradali
.
Tempo di percorrenza
circa 5 ore
Dislivello totale in salita
circa 300 mt
Lunghezza del percorso
circa 15 km
Difficoltà tecnica
bassa
Impegno fisico
basso

 Tessera socio:
la tessera è valida dal 1º gennaio al 31 dicembre, ogni anno deve essere ricompilato il modulo.

 Pagamento acconto:
L'acconto può essere pagato con
- bollettino postale sul conto corrente nº 1038848576 oppure con
- bonifico bancario IBAN IT 72 T 07601 02800 001038848576 intestato a Ufficio Guide.
Nella causale dovrà essere indicata la data dell'escursione.

 

Date

Per visualizzare le escursioni previste in altre date, vedi il programma completo

  • Domenica 11 Marzo 2018 08:30

Ufficio guide outdoor

Via F. Nullo, 23 - 50137 Firenze
Contattaci!

P.I. 06749740483

Vedi il programma completo!

anteprima brochure pieghevole

Scarica la
brochure col programma
delle escursioni del 2018!

© 2017 Ufficio guide.  Via F. Nullo, 23 - 50137 Firenze - P.I. 06749740483

Designed with and by Elisa Valle, thanx to JoomShaper.
Powered by Joomla!, a Free Software released under the GNU/GPL License.

Questo sito e gli strumenti di terze parti da esso utilizzati si avvalgono di cookies. Continuando a navigare accetti il loro uso.